Iris _

Pixsys Forum

everybody's effort for the same goal

Regolazione coclea alimentazione forno

Post Reply
Grassoivan
Posts: 5
Joined: 05/08/2021, 9:40

Regolazione coclea alimentazione forno

Post by Grassoivan »

Buongiorno,
volevo domandare se fosse possibile utilizzare lo strumento ATR244 per la seguente applicazione e se questo fosse possibile, sapere anche come poter procedere alla programmazione dello stesso.
In buona sostanza devo controllare la temperatura di un forno alimentato a pellet.
Lo strumento sarà collegato ad una PT1000 all'interno della camera di combustione e io dovrei comandare il motore della coclea di alimentazione
con lo scopo di raggiungere la temperatura impostata e poi mantenerla.
In buona sostanza deve funzionare come una comune stufa a pellet casalinga.
In fase di accensione devo far passare molto pellet e mano a mano che mi avvicino al set point devo ridurre sempre più, fino ad arrivare ad un punto di equilibrio in cui mantengo la temperatura da set point.

Spero di essermi spiegato in maniera esaustiva.
Grazie
Pixsys tecnico 7
Moderatore
Posts: 27
Joined: 16/05/2024, 11:10

Re: Regolazione coclea alimentazione forno

Post by Pixsys tecnico 7 »

Salve,
che tipo di uscita ha bisogno di utilizzare nel termoregolatore,
un'uscita relè o analogica?
Grassoivan
Posts: 5
Joined: 05/08/2021, 9:40

Re: Regolazione coclea alimentazione forno

Post by Grassoivan »

Salve,
preferibilmente un'uscita digitale (un relè), perché il cliente vorrebbe evitare l'inverter e comandare direttamente il motore.
Pixsys tecnico 6
Moderatore
Posts: 1191
Joined: 12/09/2016, 14:49

Re: Regolazione coclea alimentazione forno

Post by Pixsys tecnico 6 »

Buongiorno,
Utilizzando un relè la gestione sarà ON/OFF, quindi la coclea sarà o tutta aperta o tutta chiusa.
Utilizzando il PID potrà avere la funzione richiesta cioè nel caso in cui la temperatura sia molto lontana dal setpoint avrà l'uscita chiusa e all'avvicinarsi del setpoint, l'uscita incomincerà ad aprirsi e chiudersi sempre più velocemente poiché verrà richiesto sempre meno pellet.
Questo funzionamento sarebbe al caso suo?

Cordiali saluti
Grassoivan
Posts: 5
Joined: 05/08/2021, 9:40

Re: Regolazione coclea alimentazione forno

Post by Grassoivan »

Buongiorno, esatto.
La coclea fisicamente è una vite senza fine che pesca da un serbatoio e scarica nella camera di combustione.
Con l'inverter avrei gestito la cosa variando la velocità del motore, siccome però il cliente preferisce un comando diretto sul motore, la soluzione sarebbe proprio quella da lei proposta. Ovvero gestire i tempi di "pausa" e di "lavoro".
Più la temperatura è lontana dal setpoint, maggiore sarà il tempo di lavoro. Mano a mano che ci si avvicina, lo strumento dovrà allungare sempre di più i tempi di pausa, in cui cioè la coclea è ferma. Con lo scopo ovviamente di trovare un equilibrio in cui la camera di combustione venga mantenuta alla temperatura impostata.
Pixsys tecnico 6
Moderatore
Posts: 1191
Joined: 12/09/2016, 14:49

Re: Regolazione coclea alimentazione forno

Post by Pixsys tecnico 6 »

Buongiorno,
Le chiedo gentilmente se può fornirmi degli esempi reali di funzionamento della coclea.
Di preciso ho bisogno di sapere i tempi in secondi di lavoro della coclea in fase di raggiungimento della temperatura impostata e anche nella fase di mantenimento della temperatura.
In sostanza quanto deve restare accesa o spenta l'uscita in secondi.

Inoltre, ho bisogno di sapere le temperature di reali di lavoro della stufa a pellet.
Grazie

Cordiali saluti
Grassoivan
Posts: 5
Joined: 05/08/2021, 9:40

Re: Regolazione coclea alimentazione forno

Post by Grassoivan »

Buongiorno,
purtroppo non ho esempi reali, in quanto quella che stiamo andando a realizzare è un prototipo.
I tempi di lavoro e di pausa potranno essere definiti solamente in fase di test.
Consideri che la coclea ha un ciclo minimo di funzionamento di circa 5 secondi, nel senso che in 5 secondi essa fa un giro completo della vite e scarica il pellet nel bruciatore. Se dovesse fare un ciclo di soli 3 secondi non avrebbe il tempo fisico di far compiere un giro di 180° alla vite e quindi non cadrebbe nulla nel bruciatore.
Secondo me possiamo quindi partire da questo dato, il ciclo di lavoro dura 5 secondi. Quello di pausa deve variare in funzione del delta tra temperatura impostata e temperatura rilevata.
Se Temperatura impostata < di temperatura rilevata = Riduco le pause, anche fino a 0
Se temperatura rilevata >= di temperatura impostata = Aumento le pause, fino al raggiungimento di un equilibrio di temperatura (Lavoriamo su precisioni basse, consideri che un +/- 10 Gradi non ci sposta nulla nel ciclo di essiccazione.
Il bruciatore lavora tra una temperatura di 60 e 300 gradi.
Grazie
Pixsys tecnico 6
Moderatore
Posts: 1191
Joined: 12/09/2016, 14:49

Re: Regolazione coclea alimentazione forno

Post by Pixsys tecnico 6 »

Buonasera,
La sonda di temperatura collegata al ATR244 misura la temperatura del bruciatore o della temperatura ambiente?

I parametri principali da modificare per avere una regolazione adeguata per la sua applicazione sono i seguenti:

Gruppo E [rEG.1]

- Par.75 [Pb.1] > "Da modificare in base a come si comporta la regolazione (Banda di modulazione dell'uscita di comando. Lavora sotto al setpoint, più grande è il valore più sarà lenta la regolazione)

- Par.82 [c.t.1] > "25" secondi (Questo parametro è da impostare a 25 secondi così che il tempo minimo di accensione dell'uscita sia di 5 secondi (Lavora insieme al par.87))

- Par.87 [L.L.P.1] > "20"% (valore minimo per la percentuale dell’uscita di comando)

In questo modo l'uscita sarà accesa per un tempo minimo di 5 secondi e sarà spenta per un tempo minimo di 20 secondi.

Cordiali saluti
Grassoivan
Posts: 5
Joined: 05/08/2021, 9:40

Re: Regolazione coclea alimentazione forno

Post by Grassoivan »

Buongiorno,
la sonda di temperatura misura la temperatura del bruciatore.
Grazie
Post Reply